Benvenuti!!! Welcome!!!

05 - 12 - 2012
Ed ecco il lieto evento, è nata un'aragosta blu!!!
Perché l'aragosta blu? Intorno a giugno del 2012 fu pescato un'esemplare di aragosta blu in Nuova Scozia, Canada. La probabilità di trovarne una è all'incirca una su due milioni. Il particolare colore è dovuto a un difetto genetico del pigmento del carapace, un po' come le tigri o i leoni albini.Mi sembrava quindi carino identificare il mio blog come qualcosa che va oltre le solite ricette di cucina. Qui si parlerà di tecniche, di cucina della nonna, di metodi dimenticati, di cene a tema per stupire, di etnico, di preparazioni fatte in casa. Tutto quello che riguarda la cucina in un discorso un po' più vasto e diverso dal solito.Condividerò quindi 20 anni circa di ricerca, di studio, di osservazioni e di tanta passione. Adesso accomodatevi e prendiamoci un caffè...

domenica 25 agosto 2013

Crostini caldi con salsiccia. Rustico e gustoso.




"Pan di villano rustico ma sano" (Antico proverbio contadino italiano)


     Si può dire quel che si vuole, ma il pane è sempre il pane. E se una volta tanto lo serviamo in maniera rustica, per un antipasto veloce e sfizioso? Pochi ingredienti, poco tempo, ma assicuro che sparisce in un batter d'occhio! Il pane è sempre il pane!

INGREDIENTI:

  • Del pane casareccio tagliato a fette
  • una salsiccia
  • stracchino
  • pepe
PREPARAZIONE:

     E' di una semplicità e velocità veramente pazzesca: prima accendiamo il grill del forno alla massima temperatura. Poi prendiamo la salsiccia e la spelliamo, e aggiungiamo lo stracchino. Non ho messo le dosi esatte perché in effetti io vado ad occhio, ma all'incirca il rapporto è 1:1 ma diminuendo le dosi di stracchino, perché non deve essere più della salsiccia. Forse ad essere precisi il rapporto salsiccia:stracchino è di  1:3/4, 



     Con una forchetta schiacciamo la salsiccia, e mescoliamola allo stracchino.




     Appena fatta questa crema, prendiamo il pane e spalmiamocela sopra. Siccome le mie fette erano troppo grandi dopo aver spalmato il composto le ho divise in 3 parti.



     Continuiamo così fino a esaurimento della crema, che in genere rende poco perché il pane va spalmato con una dose molto generosa di composto, e mettiamo il tutto sopra una teglia.



     Il grill deve essere caldissimo, perché la cottura si riduce a circa 5 minuti, il tempo necessario che cuocia la salsiccia. Essendo ormai schiacciata e sgranata si cuoce in tempi brevissimi.



     Ed ecco il risultato! Il pane è abbrustolito, la salsiccia è cotta, c'è qualche punto gratinato qui e là e il formaggio non si scioglie perché se non ne mettiamo dosi troppo abbondanti, serve solo a tenere unita la salsiccia. Sul profumo taccio perché è solo da provare!!!

     Pochi minuti e si avrà un antipasto o un brunch da offrire agli amici assolutamente delizioso. Il sale è ovviamente da non aggiungere perché stracchino e salsiccia sono già saporiti, non aggiungo mai nemmeno olio perché sono già elementi grassi, ma poi ognuno può sbizzarrirsi come vuole, magari aggiungendo del pepe, o del rosmarino... A noi fa impazzire così, minimalista ma gustoso!







2 commenti:

  1. Ahhhhh crostini gustosi, mettono fame, me li mangio :P
    andreadz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veloceeeeeeeeee....perché finiscono subito!!! :-) ciao ciao

      Elimina