Benvenuti!!! Welcome!!!

05 - 12 - 2012
Ed ecco il lieto evento, è nata un'aragosta blu!!!
Perché l'aragosta blu? Intorno a giugno del 2012 fu pescato un'esemplare di aragosta blu in Nuova Scozia, Canada. La probabilità di trovarne una è all'incirca una su due milioni. Il particolare colore è dovuto a un difetto genetico del pigmento del carapace, un po' come le tigri o i leoni albini.Mi sembrava quindi carino identificare il mio blog come qualcosa che va oltre le solite ricette di cucina. Qui si parlerà di tecniche, di cucina della nonna, di metodi dimenticati, di cene a tema per stupire, di etnico, di preparazioni fatte in casa. Tutto quello che riguarda la cucina in un discorso un po' più vasto e diverso dal solito.Condividerò quindi 20 anni circa di ricerca, di studio, di osservazioni e di tanta passione. Adesso accomodatevi e prendiamoci un caffè...

domenica 24 marzo 2013

Gnocchi di farina al sugo ricco di carne


"Ognun può far della sua pasta gnocchi e al suo pranzo invitar buffoni e sciocchi." (proverbio toscano)


     Gli gnocchi: ma quanto sono buoni? Io ovviamente preferisco quelli fatti in casa a quelli comprati, ma tante volte si ha voglia di mangiarli ma non si ha voglia di lessare le patate, pelarle, schiacciarle.... allora c'è un bellissimo sistema che è un compromesso accettabilissimo. gli gnocchi di acqua e farina!!! Certo, sono meno saporiti degli gnocchi di patate e per acquistare sapore devono bilanciarsi con un sugo ben saporito, ma si fanno velocissimamente, il tempo di cuocere il sugo!

INGREDIENTI:
per 4 persone

Per gli gnocchi:
350 g. di farina
350 g. d'acqua
un pizzico di sale

per il sugo:
un bel pezzo di polpa di manzo
sedano, carota, cipolla, aglio, alloro
150 g. di pancetta
1 barattolo di polpa di pomodoro
sale, pepe q.b.

PREPARAZIONE:

     Cominciamo a preparare il sugo. Siccome ormai era già tardi ho usato la pentola a pressione, ma niente vieta, se lo si fa con sufficiente anticipo, di metterlo in una bella pentola di coccio e farlo andare piano piano.

     Iniziamo dal classicissimo trito di verdure, tagliamole o frulliamole grossolanamente e mettiamole nella pentola con la pancetta tritata a coltello e un po' d'olio:



     Accendiamo il gas e facciamo andare a fuoco dolce fino a che le verdure non siano ben appassite. Aggiungiamo la carne, che io in questo caso ho diviso in pezzettoni grossi, un po' come fanno per fare il ragù a Napoli.



     Avevo veramente un bel pezzo di polpa! L'ho messa in pentola e l'ho fatta andare fino a che non ho dato una prima cottura superficiale. Una bella bagnatina di vino, ho lasciato sfumare, poi ho messo la polpa di pomodoro.



     L'ideale sarebbe stato lasciarla sobbollire lentamente, il metodo di cottura a me più congeniale, ma ahimè in mancanza di tempo di necessità virtù quindi ho chiuso la pentola a pressione e ho calcolato all'incirca 20 minuti.  Siccome la pentola a pressione cucina in un terzo del tempo della cottura normale, è stato come se avessi fatto cuocere la carne un'ora. I pezzi non erano grossi quindi a intuito potevo starci. Nel frattempo che la carne cuoceva ho fatto gli gnocchi.

     Regola aurea: stesso peso di acqua e farina e non si sbaglia! Per questa ricetta ho provato la farina del molino chiavazza che mi aveva mandato un generoso invio dei suoi prodotti, e nello specifico ho provato l'antigrumi, che a onor del vero non conoscevo. Siccome sono un essere umano come tutti e non sempre i piatti mi riescono bene nonostante la mia passione, ho pensato a quante besciamelle grumose avrei evitato con questa farina!!!



     Indi per cui ho pesato 350 g. di farina e 350 g. di acqua. Ho messo in un pentolino l'acqua e ho acceso il gas. Appena l'acqua ha iniziato a bollire ho spento il gas, ho versato TUTTO INSIEME il quantitativo di farina e ho iniziato velocemente a mescolare, un po' come si fanno i bigne, you know? Appena ha iniziato a rapprendere  ho versato l'impasto su un tagliere.



     Non preoccupatevi se inizialmente sembra slegato o poco coeso o comunque brutto, impastatelo bene, magari bagnandovi le mani in acqua fredda perché è  BOLLENTE, e dopo una manciata di secondi diventerà così:



     Un vero velluto!!! La pasta era veramente splendida! E' vero che la farina, essendo un prodotto vivo, fa la differenza. A questo punto sarebbe persino superfluo continuare, ma per completezza di informazione va fatto!! :-)

     Facciamo dei grissini con dei pezzi di pasta e tagliamoli a tocchetti.




     E mettiamoli in un vassoio spolverizzato di farina, anche se ho visto che la qualità di questa farina è così buona che non rischiavano di attaccarsi. Se avete tempo potreste passarli su una grattugia rovesciata per fare le caratteristiche protuberanze, come questi.



     Non si vede benissimo, lo so che le mie fotografie non sono il massimo, spero mi perdonerete. Comunque, finiti gli gnocchi (tempo tecnico per farli dopo aver messo l'impasto sul tagliere = 10 minuti!!!) ho aspettato di aprire la pentola a pressione e il risultato è stato questo:




     In una pentola d'acqua salata a bollore avvenuto versiamo gli gnocchi, cuociamoli e quando vengono a galla scoliamoli in un colapasta. Io aspetto un altro minuto quando vedo che affiorano perché gli gnocchi di sola acqua e farina sono un po' più coriacei, ma hanno di buono che non si spatasciano: li puoi scolare nello scolapasta, condire, mescolare, senza che si spappolino come spesso succede agli gnocchi di patate!!!

     Ed ecco il piatto finito!!! 



     Veramente ma veramente buoni!!! E con la carne avete anche il secondo incorporato, tutto in una volta!!!



2 commenti:

  1. Cara cristina questa ricetta si fa anche nella mia famiglia ma mi ha sorpreso la farina che hai usato. Sarà facile da trovare? Forse è un articolo che si vende solo dalle tue parti. Allora ti chiedo: pensi che potrei ordinarla per mail al mulino?
    ciao Vittoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vittoria, credo che gli gnocchi di sola farina siano fatti in tutta italia da tempo immemorabile, anche se in genere sono privilegiati quelli classici di patate. Sulla farina non saprei dirti se viene venduta in determinate zone o meno, sinceramente davo per scontato che fosse venduta un pò dappertutto. Ti direi di contattare direttamente sul loro sito, sono molto cortesi e disponibili, magari ti potranno consigliare un rivenditore vicino a te. Se hai bisogno contattami pure che vedo di darti una mano :-)
      salutoni
      Cris

      Elimina